Kridea Srl STRATEGICAL TECHNOLOGY
ITALIANO
 
 
 Home  
ROBUSTEZZA, FUNZIONALITA' E GRAFICA
Automazione Industriale: dall'analisi al postvendita

Il processo di sviluppo

Un sistema dedicato all'automazione deve essere:
+ stabile;
+ robusto;
+ flessibile;
+ usabile;
+ gradevole;
+ integrabile.

Kridea utilizza le metodologie ingegneristiche, il proprio know how l'esperienza acquisita nel campo farmaceutico e l'esperienza acquisita nel campo della grafica per accompagnare i propri clienti nella realizzazione dei loro progetti.

Il ciclo di vita di un progetto è legato alle seguenti fasi:
+ analisi: studio fattibilità, individuazione di una soluzione e descrizione tramite un documento di sintesi;
+ specifiche: descrizione dettagliata della soluzione individuata;
+ sviluppo: implementazione della soluzione;
+ test: test della soluzione implementata;
+ messa in opera: avvio della soluzione nell'ambiente a cui è destinata;
+ postvendita: assistenza post vendita e correzione bachi.

Ciclo di vita progetti


L'esperienza nel campo farmaceutico, per cui è obbligatorio seguire il ciclo di vita indicato, ha permesso a Kridea di acquisire e sviluppare le metodologie e conoscenze necessarie per realizzare ad alti livelli tutte le fasi progettuali.


Gli strumenti

A seconda delle esigenze, Kridea è in grado di operare su:
+ hardware di serie: sistemi B&R, pannelli Proface;
+ hardware dedicato: schede dedicate, con possibilità di realizzazione delle stesse attraverso le proprie partnership;
+ strumenti di sviluppo: Automation Studio (B&R), Aprol (B&R), GPProEX (Proface);
+ linguaggi di sviluppo: C, C++, Java, C#;
+ configurazioni sistemistiche: server Windows e Linux.
+ database: MSSQL, Oracle, MySQL, PostgreSQL, Access, SQLite.

Durante la fase di analisi vengono individuati gli strumenti ed hardware necessario per garantire la robustezza e affidabilità del sistema di automazione, a seconda delle richieste espresse dal cliente.
Lo sviluppo del software si basa su librerie proprietarie testate, con controllo e correzione degli errori di comunicazione.
La capacità di lavorare "a basso livello" permette a Kridea di realizzare soluzioni altamente personalizzate, sfruttando al massimo gli strumenti utilizzati.


Le funzionalità

Le funzionalità richieste dall'applicazione, dettagliate nelle specifiche, vengono testate da Kridea mediante:
+ codifica dei test: produzione dei singoli test necessari a testare le funzionalità, comprendenti le condizioni iniziali, i documenti di riferimento, tutti i passi per l'esecuzione dei test, i criteri di accettazione;
+ pianificazione dei test: documento comprensivo delle funzionalità da testare e di test associati ad ogni funzionalità;
+ esecuzione dei test: esecuzione dei test e produzione della documentazione relativa ai test eseguiti, comprensiva di allegati (immagini, stampe ecc) necessari a comprovare che i test sono stati eseguiti.

Nel caso in cui sia necessario, Kridea è in grado di implementare simulatori che replicano le funzionalità di una macchina, in modo da poter eseguire i test funzionali in tutta sicurezza, o prima che la macchina sia stata costruita.


La grafica e usabilità

Kridea pensa che i prodotti non sono fatti solo per funzionare bene, ma devono essere anche gradevoli e "usabili".
L'esperienza acquisita nel campo grafico permette a Kridea di:
+ realizzare interfacce grafiche "di valore";
+ realizzare interfacce grafiche che si adattano alle dimensioni degli schermi;
+ realizzare interfacce grafiche per macchine e impianti industriali;
+ realizzare interfacce grafiche per dispositivi touch screen;
+ testare l'usabilità delle interfacce grafiche secondo la norma ISO 62366.


L'integrazione

Attualmente i clienti esprimono l'esigenza di integrare i sistemi di automazione con la propria struttura informatica, con il web e con i dispositivi mobile.
Le motivazioni sono dettate dalla possibilità di:
+ registrare su database e su file i processi o lavorazioni eseguite;
+ monitorare impianti e macchine;
+ interagire da remoto;
+ eseguire valutazioni sui dati acquisiti;
+ offrire nuovi servizi ai propri clienti.

Kridea possiede il know how per:
+ integrare i sistemi di automazione con servizi avviati su server;
+ interfacciare i sistemi di automazione con sistemi gestionali;
+ interfacciare i sistemi di automazione con sistemi SCADA;
+ creare sistemi SCADA dedicati;
+ remotare le interfacce e funzionalità su siti web (con accesso protetto);
+ creare applicazioni per iPhone, iPad e Android connesse con i sistemi di automazione;
+ creare sistemi e-commerce per la vendita di ricambi.


Il codice sorgente

Kridea crede che un lavoro eseguito presso il cliente comprende anche il rilascio del codice sorgente. Tramite accordi con i propri clienti, Kridea non ha difficoltà a consegnare tutto il codice sorgente sviluppato per le lavorazioni eseguite.
Il codice sorgente è necessario al cliente, ad esempio, nel momento in cui voglia creare ed eseguire test per proprio conto.


Il postvendita

Kridea non abbandona i clienti dopo il rilascio delle applicazioni.
Tramite i rapporti instaurati con il cliente Kridea:
+ corregge gli eventuali bachi rilevati;
+ mantiene i prodotti aggiornati con i nuovi dispositivi hardware e sistemi operativi;
+ espande le funzionalità dei prodotti a seconda delle nuove esigenze espresse dai clienti.

Contattaci
Torna alla pagina precedente
 
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. .